Si conclude con il ritiro di Portimão una stagione positiva per l’Oregon Team

Epilogo di stagione sfortunato per l’Oregon Team, che a Portimão ha concluso con un ritiro il sesto e ultimo appuntamento del calendario dell’European Le Mans Series. In Portogallo, la squadra di Jerry Canevisio e Giorgio Testa non ha potuto celebrare nel migliore dei modi quella che è stata comunque un’annata positiva, la prima per il team di Cremosano nel campionato continentale con la Norma M30 LMP3.

Sul circuito dell’Algarve, ad alternarsi sulla vettura francese sono stati l’italiano Dario Capitanio e il colombiano Andrés Mendez, per l’occasione affiancati dal pilota “Bronze” Toni Forné, che ha preso occasionalmente il posto di Davide Roda, in extremis costretto a rinunciare per un problema al polso e già protagonista dei primi cinque eventi di questo 2017.

Qualifica particolarmente tribolata quella che ha inaugurato il weekend, che ha visto Capitanio prima finire sulla ghiaia e poi vedersi tolto il suo giro buono per avere superato il limite della pista. Un’infrazione che ha retrocesso senza tempo sul fondo dello schieramento l’equipaggio dell’Oregon Team.

Oggi, a prendere il via della 4 Ore è stato dunque lo spagnolo Forné, che ha subito sostenuto un doppio “stint” di guida, rendendosi tra l’altro autore di una buona rimonta che lo ha anche portato ad occupare la nona posizione. Subito dopo la prima sosta a salire in macchina è stato quindi Mendez, che ha però percorso solo una decina di giri prima che si bloccasse il cambio, sollecitato dai tanti “bumping” presenti sul tracciato.

Fine dei giochi, anche se rimane la soddisfazione di avere portato egregiamente a termine un campionato che rappresentava appunto, in questo contesto, la prima esperienza assoluta per piloti e squadra, non per ultimo contrassegnata da un risultato nella “top 10” messo a segno nella 4 Ore di Spa-Francorchamps che si è disputata alla fine di settembre.

L’Oregon Team a Portimão per l’ultimo round dell’European Le Mans Series con una novità
PREVIOUS POST
Si conclude con il ritiro di Portimão una stagione positiva per l’Oregon Team
NEXT POST