A Imola l’Oregon Team a quattro punte nel round conclusivo della Clio Cup Italia

Sarà un weekend particolarmente impegnativo per l’Oregon Team, che a Imola, nel sesto e conclusivo appuntamento della Clio Cup Italia, si presenterà a ranghi completi.

Non due ma ben quattro vetture, saranno quelle schierate dalla squadra di Jerry Canevisio e Giorgio Testa sul circuito del Santerno. Cominciando dalla RS 1.6 turbo affidata a Franco Caruso. Il siciliano, al suo rientro dopo 20 anni di assenza dai monomarca della Casa della losanga in occasione della tappa di Misano, dove è riuscito subito a centrare un quinto migliore piazzamento, è stato grande protagonista tre settimane fa a Vallelunga. Sui saliscendi capitolini ha ottenuto il quinto tempo nella seconda sessione di qualifica e poi ha concluso le due gare nono (pur avendo subito una penalità) e sesto.

Ad affiancarlo su un’altra vettura nella tappa emiliana di questo fine settimana, ci sarà anche il figlio Biagio, al proprio esordio assoluto nella Clio Cup Italia, presente come “wild card” e intenzionato comunque a fare bene come il padre, dando vita così ad una “sfida” tutta in famiglia.

Ma sempre a Imola è atteso il ritorno di “Due”, protagonista nel corso della prima parte di questa stagione. Dopo avere ottenuto una vittoria nel round inaugurale del Mugello dello scorso aprile, seppur beneficiando della presenza di due avversari “trasparenti” che gli sono giunti davanti, a Monza è andato nuovamente sul podio, pur avendo dovuto saltare i due successivi appuntamenti.

Sul Santerno verrà inoltre assegnato anche il titolo della Clio Cup Press League di Renault Italia, che ad ogni tappa vede due giornalisti alternarsi al volante, tra una gara e l’altra, di una RS 1.6 turbo gestita sempre dall’Oregon Team. Attesi al via questo weekend sono Emiliano Perucca Orfei (Automoto.it) e Francesco Neri (Panoramauto.it).

La prima delle due gare della durata di 25′ prenderà il via sabato alle 15, mentre Gara 2 è in programma domenica allo stesso orario. Sempre sabato si svolgeranno le qualifiche, con i turni di prove libere che inaugureranno il fine settimana a partire da domani.

Nessun errore ed una strategia perfetta premia con la “top 10” nella 4 Ore di Spa l’equipaggio dell’Oregon Team
PREVIOUS POST
A Imola l’Oregon Team a quattro punte nel round conclusivo della Clio Cup Italia
NEXT POST